social media coach formazione personalizzata

Se sei un artigiano, un artista o possiedi una piccola/media impresa, sai bene quanto sia importante avere una presenza online; ma i consigli dei cosiddetti guru dei social media ti hanno solo confuso le idee invece di aiutarti. Se non puoi permetterti un social media manager poco male, probabilmente non è il professionista di cui hai bisogno.

Se non hai una grossa azienda, non hai necessità di qualcuno che si occupi di tutto al posto tuo come fa un un social media manager, ma di una guida che conosca bene te, il tuo lavoro e il tuo pubblico di riferimento.

Se sei un blogger ancora meno, un social media manager raramente sa come si gestisce un blog.

Quello di cui hai bisogno è una sorta di personal trainer che ti aiuti a capire quali sono i social media più adatti al te, come creare contenuti interessanti e coinvolgenti, come pianificare e programmare le tue pubblicazioni, come monitorare e analizzare i risultati e come ottimizzare le tue strategie.

In questo modo comprenderai meglio come funzionano i social e potrai gestire i tuoi profili in modo autonomo, risparmiando tempo e denaro, e creando una relazione diretta e autentica con i tuoi clienti, e potenziali clienti, con i tuoi fans o con i lettori del tuo blog.

consulenza con un social media coach

Differenze tra social media coach e social media manager

C’è ancora molta confusione rispetto alla figura del social media manager, su cosa realmente fa e per cosa è utile; riguardo al social media coach ce n’è ancora di più. Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Di seguito vedrai alcuni punti interessanti che ti aiuteranno a comprendere la differenza:

Focus sulla formazione e sviluppo personale: Un social media coach si concentra sulla tua crescita personale e professionale, aiutandoti a sviluppare le competenze necessarie per gestire efficacemente i tuoi account sui social media. Invece di gestire direttamente i tuoi profili social come farebbe un social media manager, un coach ti insegnerà le migliori pratiche, ti fornirà consulenza personalizzata e ti supporterà nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Massima personalizzazione: Un social media coach crea un percorso di apprendimento su misura per te, tenendo conto delle tue esigenze, delle tue conoscenze pregresse e degli obiettivi che desideri raggiungere. Questo livello di personalizzazione può essere particolarmente utile se hai esigenze specifiche o se desideri approfondire determinati aspetti dei social media.

Autonomia e indipendenza: L’obiettivo principale di un social media coach è quello di renderti autonomo nella gestione dei tuoi social media. Ti insegnerà le competenze e le strategie necessarie per gestire efficacemente i tuoi profili senza dipendere da un manager esterno. Questo ti dà un maggiore controllo sulle tue attività sui social media e ti permette di adattarti più facilmente ai cambiamenti nel tempo.

Aiuta ad evitare il burnout: Si dice “andare in burnout” quando una persona è così stressata dal lavoro che non riesce più a gestire le difficoltà quotidiane. L’uso costante dei social media può portare a burnout per chi ci lavora, causando stress, ansia e disagio mentale.

Costi inferiori: In generale, assumere un social media coach può essere più economico rispetto a un social media manager a lungo termine. Mentre un manager potrebbe richiedere un salario fisso o una tariffa mensile per gestire i tuoi profili social in modo continuativo, un coach offre programmi di formazione più brevi e concentrati a un costo inferiore.

La massima attenzione è su di te.

In sostanza, un social media coach si concentra solo sulle tue esigenze e obiettivi, mentre un social media manager gestisce più account contemporaneamente e potrebbe risultare impersonale e freddo. Un po’ come accade in palestra: quando sei seguito da un personal trainer, lui creerà un programma su misura per te e, di conseguenza, i risultati che vedrai sul tuo corpo saranno decisamente migliori.

consulenza personalizzata

Coach per i blogger

Un coach per i blogger è una figura professionale che aiuta a migliorare le competenze, la visibilità e i risultati. Può offrire diversi servizi, tra cui:

  • Consulenza strategica: aiuta a definire gli obiettivi, il target, la nicchia, il posizionamento e il piano editoriale del blog. Oltre a questo, lo aiuta a capire qual è il social network più adatto.
  • Formazione e mentoring: insegna le tecniche di scrittura SEO, di marketing e di monetizzazione più efficaci per il blog. Segue il blogger nel suo percorso di crescita, fornendogli feedback, suggerimenti e supporto.
  • Coaching motivazionale: il coach stimola il blogger a superare le difficoltà, le paure e le insicurezze che possono ostacolare il suo successo; lo aiuta a valorizzare le sue potenzialità e a raggiungere i suoi obiettivi.

Se sei un blogger che desidera migliorare il suo blog e raggiungere i suoi obiettivi, un coach può essere un prezioso investimento.

In cosa consiste la consulenza con un social media coach?

Una consulenza con un Social Media Coach varia a seconda del cliente, ma solitamente segue un processo ben strutturato.

In linea di massima, i passaggi sono:

Analisi: una discussione dettagliata per comprendere le tue esigenze, obiettivi e sfide relative ai social media. Questo può includere una valutazione del tuo attuale utilizzo dei social media, i tuoi obiettivi di business e il tuo pubblico di riferimento.

Strategia: successivamente propone una prima strategia personalizzata, da verificare per ottenere dati su cui lavorare in seguito. Si decidono gli obiettivi a breve e lunga scadenza, quali social usare per raggiungere il tuo pubblico, che cosa pubblicare.

Formazione e istruzione: Durante la consulenza, il coach ti insegna tutto quello che c’è da sapere sui social media, come migliorare il tuo profilo, creare contenuti interessanti, fare pubblicità (se è il caso) e misurare i risultati. Non si tratta solo di teoria ma anche di pratica. Ci sono programmi che possono esserti di aiuto per creare e programmare i tuoi contenuti, il coach ti indicherà quali sono i migliori per te.

Quanto dura una consulenza con un social media coach?

La durata di una consulenza con un social media coach dipende dalle esigenze e dalle preferenze del cliente.

Se hai bisogno solo di chiarirti le idee, di voler verificare il tuo lavoro e ottenere consigli e suggerimenti sulla gestione dei social e del blog, la consulenza può essere anche di un paio di incontri.

Ma se hai bisogno di una sorta di personal trainer, allora può durare dai 3 ai 6 mesi o più. Dopo una prima consulenza di analisi e strategia, si potranno concordare incontri con scadenza mensile così il coach potrà darti dei feedback, ti aiuterà a capire se stai seguendo la strategia giusta per raggiungere i tuoi obiettivi.

Inizia il tuo percorso di successo: richiedi la tua consulenza gratuita.

Chiedi una consulenza gratuita